1 ottobre 2017 – V Domenica dopo il martirio di San Giovanni

Per una comunità missionaria feriale

 

Sono i giorni dell’inizio dell’anno oratoriano. Nei nostri oratori riprendono le attività formative, educative, di animazione, di sport. E il Messaggio del Vescovo Mario riprende lo slogan “VEDRAI CHE BELLO”. Lo dice nella consapevolezza che davvero l’Oratorio può offrire la bellezza dello stare con Gesù, là dove Lui ha deciso di abitare.

Che caratteristiche deve avere un oratorio che sa dire VEDRAI CHE BELLO?

 

– È un oratorio che sa proporre, che non si stanca di fare proposte, di avviare processi e di promuovere iniziative, chiedendo a chiunque ne è capace di partecipare, collaborare, dare il proprio contributo perché l’oratorio sia ancora più bello.

– È un oratorio che cura la bellezza delle sue iniziative, gli spazi e gli ambienti; che sa usare le sue risorse con fantasia per valorizzare il protagonismo dei ragazzi e degli adolescenti e per sviluppare nuove proposte, curandone i particolari perché siano tutte entusiasmanti!

– È un oratorio accogliente, in cui sentirsi «a casa»! Per questo sa organizzarsi perché ci sia sempre qualcuno che invita, saluta, incoraggia e soprattutto sa «perdere del tempo» con i ragazzi che lo abitano. Un oratorio che sa prendere a servizio chi promuove il gioco insieme, sa vivere i momenti di informalità con naturalezza e con allegria, instillando la gioia intorno.

– È un oratorio che sa individuare i luoghi dove Gesù abiterebbe oggi e si sforza di abitarli. Sono i luoghi dove forse nessuno vorrebbe abitare, dove ci sono situazioni di disagio e di solitudine. L’oratorio sa cercare questi luoghi, soprattutto se “vi abitano” ragazzi, preadolescenti e adolescenti,

– È un oratorio che si impegna nella testimonianza e nell’evangelizzazione. Come? Accogliendo la gioia del Vangelo come uno stile per rinnovare la propria missionarieta`, che significa rivolgersi con cordialità alle famiglie del proprio territorio, affiancandole nell’educazione alla fede dei loro figli, educando all’incontro personale con Gesù e all’osservanza del comandamento dell’amore.

 


 

“PER STUZZICARE L’APPETITO….”

L’incipit dell’omelia tenuta dall’Arcivescovo Mario domenica 24 in cattedrale, durante la solenne celebrazione di ingresso in diocesi… chi volesse tutto il testo può scaricarlo dal sito della diocesi: www.chiesadimiliano.it

 

Fratelli, sorelle!

Permettetemi di rivolgermi a tutti così, chiamandovi fratelli, sorelle, “parola tremante nella notte/ Foglia appena nata/ Nell’aria spasimante/ involontaria rivolta/ dell’uomo presente alla sua/ fragilità/ Fratelli (G. Ungaretti).

Fratelli, sorelle: non è per pretendere una familiarità, piuttosto per offrire una intenzione di frequentazione quotidiana, di disponibilità ordinaria, di premurosa, discreta trepidazione per il destino di tutti. Fratelli, sorelle!

Riconosco qui convenuti i fedeli del popolo santo di Dio e so che molti seguono questo evento mediante radio e tv: ecco, la gente, la mia gente! Siete le pietre vive della Chiesa cattolica in questa terra benedetta da Dio, in questa diocesi ambrosiana, e in Chiese sorelle di altri paesi e continenti, uomini e donne, laici e consacrati, famiglie che portano le loro gioie e le loro ferite, i Cardinali che la nostra Chiesa ha l’onore di riconoscere come suoi, vescovi e preti. Permettetemi di rivolgermi a voi con questa parola tremante nella notte, fratelli, sorelle. Non che io intenda rinunciare alla mia responsabilità di esercitare in mezzo a voi un magistero, non che io intenda sottrarmi alle fatiche del governo. Piuttosto esprimo il proposito di praticare uno stile di fraternità, che, prima della differenza dei ruoli, considera la comune condizione dell’esser figli dell’unico Padre: “fratelli, sorelle!”.

Desidero che si stabilisca tra noi un patto, condividere l’intenzione di essere disponibili all’accoglienza benevola, all’aiuto sollecito, alla comprensione, al perdono alla correzione fraterna, al franco confronto, alla collaborazione generosa, alla corresponsabilità lungimirante. Fratelli, sorelle!

Riconosco qui convenuto il Consiglio delle Chiese cristiana, ai fedeli delle altre Chiese e confessioni cristiane. Con franchezza mi rivolgo chiamandoli “fratelli, sorelle!”: ci unisce la fede in Cristo, ci uniscono secoli di storia condivisa, ci unisce la parola sofferta e profetica: cercate più quello che unisce che quello che divide. Perciò vi saluto: fratelli….


 

Per Tempo:

Domenica 8 ottobre alla S. Messa delle 10.30: CONSEGNA DEL VANGELO AI RAGAZZI DI III EL. con le loro famiglie.

 

DOMENICA 15 OTTOBRE: CASTAGNATA CON L’ORATORIO a Valbrona….. Programma: 10,30 S. Messa in parrocchia, a seguire con i mezzi propri raggiungeremo Valbrona, pranzo accolti in oratorio e a seguire……GRANDE CACCIA ALLE CASTAGNE.

La CASTAGNATA IN ORATORIO, animata dal GRUPPO MISSIONARIO, sarà DOMENICA 5 NOVEMBRE


Per l’occasione del saluto al nostro Parroco emerito don Flavio, le messe in parrocchia S. Bernardo nella SOLENNITA’ DEI SANTI saranno eccezionalmente secondo questo orario: 8.00 e 18.00.

Per poter partecipare alla messa di saluto, sarà SOSPESA la messa delle 10.30


Do 1 V^ domenica dopo il martirio del Precursore

08.00 S. Messa Pro-Populo

10.30 S. Messa in ORATORIO Def. Pinnavai Francesco. Mandato agli educatori e professione di Fede degli adolescenti

Pranzo comunitario

Giochi organizzati

16.30-18.30: iscrizioni alla catechesi di Iniziazione cristiana e Pre-ADO

Stands e attrazioni varie, cucina aperta e….partite organizzate con la sportiva

15.00 Battesimi

Lu 2 Ss Angeli custodi

il sacerdote inizia la visita di TUTTI i malati per la confessione

Settimana dell`inizio dei Cammini di Catechismo

dell`Iniziazione Cristiana in tutta la Comunuita` Pastorale

08.30 S. Messa Deff. La Russa Giuseppe, Marianna e Michele

17.00-18.00 Catechesi V el.

20.30 inizio catechesi Adolescenti

21.00 Consiglio Affari Economici S.PioX

Ma 3 B.Luigi Talamoni

09.00 S. Messa Def. Luziani Antonella

10.00 Diaconia

17.00-18.00 Catechesi III el.

Me 4 S.Francesco d`Assisi

08.30 S. Messa Deff. Giovanni, Leopolda e Fulvio

17.00-18.00 Catechesi IV el.

21.00 Consiglio Affari Economici S.Bernardo

Gi  5 08.30 S. Messa Rinarello Giulia – Pulici Rosa

21.00 Consiglio Pastorale della Comunita` Pentecoste

Ve 6 I  VENERDI’ DEL MESE

15.00 esposizione, Ora nona…..16,30. Vespero e benedizione eucaristica.

Nel frattempo confessioni anche con un confessore esterno

17.00 Catechesi I media e gruppo pre-ADO

20.30 S. Messa Deff. Tafuri Nunzio, Benedetta, Anna e Pina – Foletto Andrea

Cena della sportiva in oratorio

Sa 7 Beata Vergine del Rosario

16.00 Commissione  famiglie di ZONA V in oratorio

16.30-17.30 CONFESSIONI

18.00 S. Messa Deff. Piva, Biscaro e Boccardo

20.45 in Duomo: Redditio Symboli